Box doccia: tutti i modelli sul mercato

Se siete alla ricerca del perfetto box doccia per il vostro bagno sarebbe opportuno seguire una serie di parametri che vi consentiranno di compiere una scelta consapevole di ogni elemento.
Il mercato offre infatti una vasta gamma di soluzioni, che differiscono per forma e dimensione del piatto e del rivestimento laterale.
Il suggerimento è di valutare un'opzione che garantisca un ottimo rapporto qualità prezzo, duri nel tempo e contemporaneamente resista alle sollecitazioni dall'interno e dall'esterno.
In questo articolo vedremo nel dettaglio quali sono le tipologie più vendute e come poter selezionare il modello che maggiormente fa al caso proprio.

Come valutare un box doccia

Gli aspetti da tenere in considerazione quando si decide di acquistare un nuovo box doccia sono essenzialmente 4.
Il primo è il fattore funzionale, quindi le capacità tecniche che l'oggetto possiede, in particolare il tipo si supporto montato e tutti gli accessori che consentono un corretto fluire dell'acqua, insieme all'aspetto strutturale dell'intera composizione.
A questo si unisce l'impatto estetico, poiché il rifacimento di un elemento di questo genere presuppone anche una visuale gradevole quando si entra in bagno.
Esistono modelli dal sapore moderno e innovativo, che utilizzano manopole eleganti e raffinate e materiali pratici e belli come copertura laterale.
Un ulteriore elemento da tenere in considerazione è il tipo di manutenzione richiesta, così da scegliere un prodotto che non richieda una cura eccessiva ma che allo stesso tempo faccia la sua figura non solo nel breve, ma anche nel lungo termine.
Se avete ad esempio tempo a disposizione, potete selezionare un cristallo trasparente, che merita di essere tenuto in perfette condizioni evitando che si vedano le macchie di acqua.
Se invece desiderate una soluzione più pratica e smart un pvc opaco è ciò che esattamente fa al caso vostro, semplice da gestire ma ugualmente piacevole.

Quali sono i piatti doccia più venduti

Quando si decide di acquistare un box doccia, il primo elemento da tenere in considerazione è il tipo di piatto che si desidera montare.
Questo deve essere inserito all'interno di uno spazio predefinito, quindi è opportuno prendere correttamente tutte le misure affinché entri in modo corretto dal punto di vista estetico e funzionale.
È possibile scegliere tra un piatto doccia filo pavimento e uno che invece è sollevato rispetto al suolo come quelli prodotti da Kerasan, anche se attualmente la prima soluzione è quella maggiormente utilizzata poiché più pratica ed elegante in quanto dona un senso di totale continuità all'interno della stanza, allargando otticamente lo spazio visivo.
In secondo luogo è importante scegliere un materiale che ben si abbini con il resto dell'arredo, ma che sia allo stesso tempo in grado di durare nel tempo e di resistere alle sollecitazioni.
Solitamente si utilizza la ceramica o l'acrilico, due soluzioni dal prezzo vantaggioso e dalla resa ottimale.
Inoltre, stabilire la forma del piatto doccia significa poi scegliere un diverso box, quindi valutate bene in base alla conformazione del bagno se optare per un modello quadrato, rettangolare o rotondo.

Quali tipi di box doccia esistono sul mercato

Il passo successivo da compiere nella scelta di una nuova doccia è selezionare il box giusto, a seconda se parliamo di una vasca adattata o di un vano appositamente creato per alloggiare il tutto.
Questo può essere a soffietto, con un'apertura semplice e pratica, ideale per gli spazi molto ristretti dove non c'è margine di apertura di una porta vera e propria di tipo battente.
In alternativa potete optare per la porta saloon, che si apre con la spinta delle braccia da entrambi i lati, quella a scorrimento, elegante e raffinata nella sua versione in vetro trasparente o opaco, walk in oppure aperto su ben 3 lati.
La scelta dipende da numerosi fattori, come la metratura della stanza, lo stile degli altri complementi di arredo, le esigenze di coloro che abitano l'ambiente domestico e il budget a disposizione.
Esistono infatti soluzioni piuttosto onerose, ma i costi sono perfettamente ripagati in termini di qualità, resa nel tempo e soprattutto bellezza estetica.

Box doccia: tutti i modelli sul mercato

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi